Torta di Natale alla nocciola
Torta di Natale alla nocciola

torta di natale alla nocciolaEsiste, non lontano da qui, un piccolo paese goloso, dove le case sono fatte in pan di zenzero, i pini sono innevati da zucchero a velo e ogni angolo profuma di nocciola
Non è una fiaba, è la nostra nuova TORTA DI NATALE ALLA NOCCIOLA!
Dopo il successone della TORTA RENNA, ecco un’altra torta scenografica per stupire tutti a casa vostra, grandi e piccini! Sembra complicata? Invece non lo è!

Tre strati di torta soffice alla nocciola, preparati senza planetaria né sbattitore elettrico, ma con sole due ciotole, una per gli ingredienti secchi e una per i liquidi! Con panna, mascarpone e crema spalmabile al gianduia si realizza poi un’unica crema da usare sia all’interno che per glassare esternamente i dischi di torta! Il sapore ricco delle nocciole e la sua consistenza umida vi faranno innamorare subito di questa torta!

Scopri tutte le foto

Ricette correlate

#RicetteLuCake

Cucinala, fotografala e condividila su Instagram usando hashtag #RicetteLuCake. Ecco il risultato di chi l’ha già provata:

9 risposte

  1. Ciao Luca, la torta è meravigliosa, complimenti! Vorrei provare a farla per Natale. Visto che posseggo già tre tortiere uguali con un diametro da 24 cm, mi chiedevo se dovessi raddoppiare le dosi o aggiungere alla dose base solo un’altra metà dose.

    1. Ciao Maria, grazie! 🙂
      Se vuoi utilizzare 3 tortiera da 24 cm ti consiglio di fare una dose e tre/quarti.
      Però ti dico che la ricetta indicata ha già una bella dose, quindi se non sarete in molti a mangiarla… 1 dose e 3/4 può essere tanta. In alternativa ti consiglio di fare la mia dose indicata e ricavarci 2 strati da 24 cm anziché tre strati. Vedi tu come organizzarti in base al risultato e all’altezza della torta che vuoi ottenere 🙂

      1. Luca grazie! Solo ora leggo il tuo commento, dopo aver già fatto di testa mia 😅Alla fine ho utilizzato una dose e mezzo e devo dire che le tre basi sono venute perfette. Un profumo fantastico! Ho già fatto le casette di Pan di zenzero. Mi manca solo la crema alla gianduia. Domani assemblo il tutto e speriamo di farla almeno un pochino simile alla tua 😁. Ti manderò la foto appena fatta 🥰

  2. Luca grazie! Solo ora leggo il tuo commento, dopo aver già fatto di testa mia 😅Alla fine ho utilizzato una dose e mezzo e devo dire che le tre basi sono venute perfette. Un profumo fantastico! Ho già fatto le casette di Pan di zenzero. Mi manca solo la crema alla gianduia. Domani assemblo il tutto e speriamo di farla almeno un pochino simile alla tua 😁. Ti manderò la foto appena fatta 🥰

  3. Ciao luca , volevo provare a riprodurre la tua torta sostituendo le
    Nocciole con i pistacchi , e la crema alla nocciola con spalmabile al pistacchio , poi volevo chiederti un consiglio , ho solo uno stampo da 20 come posso fare per fare 3 stampi ? Se mettessi tutto il
    Composto in uno stampo solo ?

    1. Ciao 🙂
      lo sconsiglio perchè non cuocerebbe bene! Meglio cuocere un disco per volta, se hai solo uno stampo il resto dell’impasto può aspettare a temperatura ambiente nella ciotola. Nessun problema per la sostituzione al pistacchio 🙂

    1. Ciao 🙂
      lo sconsiglio perchè non cuocerebbe bene! Meglio cuocere un disco per volta, se hai solo uno stampo il resto dell’impasto può aspettare a temperatura ambiente nella ciotola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unisciti alla mia community di Instagram

Oggi conta 450.000 amici con cui ogni giorno condivido nuove ricette