Pasta frolla
Pasta frolla
pasta frolla

La pasta frolla è una delle ricette base fondamentali della pasticceria, un vero pilastro proprio come lo è la CREMA PASTICCERA.

La mia ricetta per pasta frolla è facile e veloce, permette di ottenere una frolla friabile, elastica, consistente, che non si spezza o sgretola quando la si stende, insomma una pasta frolla buonissima e perfetta! Potete fare questa pasta frolla a mano oppure in planetaria, in entrambi i casi ci metterete davvero pochi minuti.

Questa pasta frolla friabilissima è ideale sia come ricetta pasta frolla per biscotti e tartellette sia come ricetta pasta frolla per crostata.

Per quanto riguarda pasta frolla ingredienti sono pochi e di facile reperibilità, inoltre se utilizzerete il mix farine senza glutine seguendo la mia PASTA FROLLA SENZA GLUTINE otterrete una pasta frolla per celiaci. La cosa bella è che la mia pasta frolla ricetta è una pasta frolla senza lievito quindi si ottengono biscotti e crostata senza lievito.

Se dopo aver preparato la pasta frolla classica, vuoi provare un’altra ricetta pasta frolla ti consiglio la PASTA FROLLA AL CACAO, la PASTA FROLLA VEGANA, la PASTA FROLLA GRANO SARACENO, la PASTA FROLLA AL PISTACCHIO, la PASTA FROLLA ALLE NOCCIOLE, la PASTA FROLLA INTEGRALE e la PASTA FROLLA CON FARINA DI CASTAGNE.

Una volta pronta questa pasta frolla con burro, potete realizzare dei biscotti di frolla come i famosissimi BISCOTTI PASTA FROLLA, i BISCOTTI OCCHIO DI BUE o i BISCOTTI DI NATALE, oppure una crostata di pasta frolla come la classica CROSTATA DI MARMELLATA, la CROSTATA ALLA NUTELLA, la CROSTATA AL PISTACCHIO, la TORTA SBRICIOLATA, la CROSTATA DI MELE, la CROSTATA COCCO E NUTELLA e la CROSTATA AMALFITANA. Se realizzate delle crostate consiglio di foderare una tortiera con fondo removibile così da sformare il dolce più facilmente senza rischiare di spezzarlo.

Se vi siete mai chiesti come fare la pasta frolla, e quindi un impasto per crostata, ora lo sapete, allacciate il grembiule e prepariamo insieme la pasta frolla per realizzare tante buonissime crostate e biscotti!

Scopri tutte le foto

Guarda la videoricetta

Ricette correlate

#RicetteLuCake

Cucinala, fotografala e condividila su Instagram usando hashtag #RicetteLuCake. Ecco il risultato di chi l’ha già provata:

28 risposte

  1. Ciao, bellissime foto e bellissimo il tuo blog.
    Ma non mi hai scritto la cosa fondamentale: come la cuocio? Quanti gradi e circa per quanto tempo nel forno ventilato? (Il mio)
    Inoltre, la marmellata va messa subito o prima devo fare una cottura in bianco? Nel caso, per quanto tempo circa?
    Grazie mille e ancora complimenti per il tuo blog!!:)

    1. ciao Marialuce, non ho scritto i tempi di cottura perché questa era la ricetta base generale della frolla e non di un dolce, poi con questa base si possono fare diversi dolci e ognuno di essi ha un tempo diverso di cottura. comunque per la crostata io solitamente non faccio la cottura prima in bianco ma preparo tutto subito e faccio un’ unica infornata, mentre riguardo al forno io consiglio ventilato 175/180 gradi ma se usi quello ventilato abbasserei leggermente la temperatura tipo 170/175 gradi. grazie mille per i complimenti a presto! =)

  2. Ciao Luca , sono contenta Xche la mia ricetta della pasta frolla è quasi uguale alla tua. L unica differenza è che bella mia C è 1 uovo in più . Ho preparato L impasto , sta riposando in frigorifero. Stasera preparerò degli occhi di bue. Volevo chiederti un consiglio . Di solito io cuocio i biscotti e poi li farcisco con la marmellata. Posso cuocere gli occhi di bue già farciti? Un bacio grande

    1. ciao Paola, molto bene! sono contento che la tua frolla assomigliava già alla mia! cuocere subito gli occhi di bue è possibile ma bisogna stare attenti al tipo di confettura (assicurarsi che non strabordi troppo in cottura) e fare una frolla non troppo spessa, altrimenti i due strati di frolla con al centro la confettura faranno fatica a cuocere. farcendoli dopo la cottura vai sul sicuro, però il gusto della marmellata cruda è tutta un’altra cosa, personalmente (assieme alla frolla) la preferisco cotta. grazie di tutto, buona serata! 🙂

  3. Ho fatto i biscotti con la tua frolla! Sono venuti squisiti!!!! E il giorno dopo ancora più buoni!!!! Di solito mi piace modificare le ricette e metterci il mio zampino, ma la tua l’ho voluta provare così com’era! E ho fatto troppo bene! D’ora in poi questa sarà la ricetta che userò sempre per la frolla! Grazie e complimenti!!! Buona continuazione!!!

    1. Ciao Barbara, mi fa molto piacere che ti sia piaciuta la mia ricetta della frolla! Anche io trovo che abbia un sapore molto buono e delicato, e inoltre è molto versatile! Si presta benissimo per qualsiasi dolce: biscotti, tartellette, crostate di frutta o marmellata.. Insomma una ricetta indispensabile! Sono contento che d’ora in poi utilizzerai la mia ricetta! Grazie mille, a presto! 🙂

    1. Ciao Elena, strano che ti sia venuta molle! Fino ad ora in molti mi hanno detto che gli è rimasta bene. Gli ingredienti erano pesati giusti? Quanti tuorli hai messo? Molti importante che il burro non sia troppo molle o liquido deve ammorbidirsi giusto appena per essere modellabile ma non in modo eccessivo. Dopo averla preparata prima di utilizzarla bisogna lasciarla riposare in frigo per almeno 2/3 ore meglio ancora se là si prepara il giorno prima! 🙂

  4. Lucake, grazie mille per aver risposto, gentilissimo!!!
    ho ripensato al procedimento, e in effetti ho fatto una cavolata… ero sovrappensiero
    e invece di 4 tuorli ho messo 4 uova intere.
    pazienza, la prossima settimana intento a rifarla, e spero di aver trovato la frolla giusta.
    grazie mille ancora, che bello poter avere consigli da un professionista, complimenti.
    buona serata, Elena

  5. Ciao Luca… complimenti come al solito… sei bravissimo! Volevo chiederti se per fare la pasta frolla con la planetaria va bene usare la frusta k. Grazie mille!!!

    1. Ciao Alessandra, la frusta non è indicata per impastare la pasta frolla classica! Meglio utilizzare o il gancio (tipo quello che si usa per gli impasti del pane) oppure la foglia ( meno conosciuta ed utilizzata, ma comodissima! Io utilizzo sempre la foglia per impastare la frolla) (per foglia intendo il terzo accessorio robusto dato in dotazione con quasi tutte le planetarie ) spero di esserti stato d’aiuto! Grazie, a presto! 🙂

    1. Ciao Michela, inizia con il togliere 30/40 g di farina circa e sostituirli con il cacao! Poi se ti sembrerà troppo chiara e delicata per i tuoi gusti, potrai aggiungerci in più ancora un pochino di cacao! 😀 A presto!

  6. Ciao! Ho letto la tua ricetta e mi piacerebbe utilizzarla per una crostata o dei biscotti!
    Solo una domanda: non è previsto lievito?
    Grazie mille!
    🙂

    1. Ciao Giulia, in questa mia ricetta non è previsto il lievito, proprio per fare in modo che la pasta mantenga la sua forma anche dopo la cottura. Aggiungendo il lievito, in cottura, si gonfia e la forma delle righe e dei biscotti non rimane perfetta! 😀 spero di esserti stato d’aiuto! a presto! 😀

  7. Grazie per la tua ricetta io sono abbastanza negata per i dolci ma ciò provato seguendo la tua ricetta e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato la frolla non si rompeva e devo dire un ottima crostata complimenti sei super bravo ☺️

  8. Ciao Luca…io la utilizzerò domani per un lemon pie 😀….dopo ti racconterò il risultato….sei un piccolo grande GENIO 😍

  9. Ciao Luca , sicuramente la mia sarà una domanda superflua ma mi sto avvicinando adesso al mondo della pasticceria e per me è tutto arabo , ma come faccio a calcolare i 3/4 della tua frolla ? Grazie e complimenti per il tuo libro

  10. Ciao Luca vorrei provare la tua frolla ma sono intollerante al lattosio. Posso mettere l olio al posto del burro? Se si quanti ml? o mi consigli tu qualcosa? Grazie anticipatamente e complimenti per il tuo blog… eccezionale

    1. Ciao! Grazie mille! Se vuoi fare una frolla con olio ti consiglio di seguire la frolla della mia ricetta “Crostata integrale senza burro” oppure nel mio libro trovi la ricetta della pasta frolla vegana.

  11. Hai una capacità non comune della precisione e della sintesi nelle tue ricette, che sono chiare, nelle immagini belle ed esplicative. Complimenti. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi del lievito madre, del licoli, della conservazione in acqua ecc
    Cari saluti Lina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unisciti alla mia community di Instagram

Oggi conta 670.000 amici con cui ogni giorno condivido nuove ricette

profilo lucake instagram